CHI SIAMO

Quella di Veronica non è la semplice storia di un'impresa funebre, ma è il racconto di chi, per lavoro, sostiene le persone che hanno subìto un lutto. Perché non tutto si vende e si compra: ci sono principi e valori nei quali credere e per i quali lavorare.

Veronica-Gulli-Onoranze-Funebri-San-Francesco-16.jpg.webp

“Non volevo creare la solita agenzia di Onoranze Funebri, desideravo dare un’impronta umana, tutta femminile. Volevo farmi spazio in un settore difficile, con la mia personalità, la mia sensibilità. E, soprattutto, con il cuore.” 

Veronica Gulli

Come è nata l'Agenzia di Onoranze Funebri San Francesco?

 

Nel 1984 mio padre aprì l’agenzia San Francesco. 

I miei genitori avevano (e hanno tuttora) un negozio di fiori specializzato in composizioni per funerali, per cui fu un passo naturale occuparsi anche dell’organizzazione del rito, potendo contare, appunto, sull’esperienza negli addobbi.

Prima di prendere in mano l'agenzia, lavoravo in un altro settore, ma sentivo di avere una vocazione. Quando dissi a mio padre che volevo ereditare la sua impresa mi rispose: "Veronica, tu sei una persona sensibile, sei sicura della tua scelta?".

Lo ero. E sapevo che proprio questa “caratteristica” della mia personalità, mi avrebbe permesso di differenziare l’approccio rispetto ad altre onoranze funebri. 

Chi mi sceglie lo fa perché sa che avrò cura di ogni momento, di ogni dettaglio e di ogni sentimento. 

 

Qual è la tua idea di Agenzia Funebre?

 

È un’idea rivoluzionaria se vogliamo, ma sempre rispettosa della tradizione. Accompagno personalmente le famiglie dall’inizio alla fine, personalizzando il rito sulla base delle loro esigenze. Il momento del commiato deve essere il meno traumatico possibile: un ricordo, una parola, una rosa, una canzone scelta con cura, un bigliettino di ringraziamenti dato già durante il rosario, sono tutti gesti pensati per creare una connessione speciale con i miei clienti. È davvero difficile farlo, ma il fatto che io sia sempre presente in questo viaggio, mi permette di diventare quasi parte della famiglia che affronta il dolore. Omaggiare e celebrare una persona cara è quanto di più personale possa esistere nella vita di un essere umano, io voglio che tutto sia perfetto, per questo, alla quantità di riti preferisco la qualità. 

 

Perché scegliere Onoranze Funebri San Francesco?

 

Sceglierci significa trovare professionalità, empatia, discrezione e, soprattutto, sensibilità. La mia è una presenza costante. Contrariamente ad altri, io non delego e seguo l’organizzazione in prima persona. Ci metto il cuore e tutto il mio tempo.

E poi, sono attenta a ogni dettaglio. Il funerale è un rito, fatto di tanti piccoli passaggi, di tradizioni, di attenzioni. È l’ultimo saluto al proprio caro, va fatto con eleganza, cura e rispetto.

 

Questa gestione così personalizzata cosa ti ha portato negli anni?

 

Questo approccio familiare e così delicato mi ha regalato molto, sia dal punto di vista professionale che personale: negli anni ho instaurato rapporti di affetto con le persone che si sono affidate alla nostra agenzia. Ancora oggi mi capita di sentire i miei clienti e di incontrarli per un caffè. 

 

Perché affidare alle Onoranze Funebri San Francesco il ricordo di una persona cara?

 

La perdita di una persona cara è una delle esperienze più dolorose che si possa sperimentare e per la quale ci sembra di non essere mai preparati.

Il personale di un’agenzia funebre deve riuscire a capire, rispettare e ascoltare le persone perché sono le parole e i rapporti a fare la differenza. Accogliere la sofferenza che deriva da un lutto e trovare le risorse per trasformare il dolore in una commemorazione indimenticabile e toccante è ciò che rende unico il mio concetto di agenzia. 

IN CASO DI DECESSO, IN OGNI CASO, CI SIAMO